facebook
twitter
linkedin
youtube
Per ulteriori informazioni  ed aiuti: +39 338 7674619
Per ulteriori informazioni puoi contattarci:
+39 338.7674619
info@pantarei2000.it
VIA E. De Amicis, 4
Casnate con Bernate (CO) 22070

 
 
Il sito web del centro 
Centro Studi Panta Rei
L'Associazione professionale Centro Studi Panta Rei è nata nel 1997 in provincia di Como (Italia) per volontà di Foglia Manzillo Maria Cristina e Nasti Nunzio.
centrostudipantarei_marchio
2Immaginidacasanostraprimadellavendita-11giugno2013-2

Centro Studi Panta Rei

 


facebook
twitter
linkedin
youtube
pantarei2000.it @ All Right Reserved 2018  | Sito realizzato da Flazio Experience

Per l'integrazione tra Psicologia, Medicina e Neuroscienze

 

Il Centro è nato per volontà di due psicoterapeuti (Nasti Nunzio e Foglia Manzillo Maria Cristina) cresciuti insieme durante gli anni dell'Università ed i successivi 4 anni della scuola di specializzazione e che, nel frattempo, si sono sposati.

 
 
SCROLL1
children-8173651920-1

Centro Studi Panta Rei

 

L'Associazione professionale Centro Studi Panta Rei è nata nel 1997 in provincia di Como (Italia) per volontà di Foglia Manzillo Maria Cristina (psicologa, psicoterapeuta e laureanda in medicina e chirurgia) iscritta all'Albo degli Psicologi della Lombardia (n° 03/4845) e l'Albo dei Medici della Provincia di Como (n° 6539) e Nasti Nunzio (psicologo e psicoterapeuta) iscritto all'Albo degli Psicologi della Lombardia (n° 03/4998).​
 
 
DaValdiMelloaCusano-19maggio2013domenica10.JPG

I nostri interessi

Per i pazienti​
Psicoterapia e consulenza psicologica per adulti, adolescenti, coppie, famiglie con bimbi, mediazione familiare, training di rilassamento, valutazione psico-diagnostiche.
Per Tutti
Conferenze, corsi di divulgazione della cultura scientifica sopratutto in psicologia, medicina e neuroscienze che rappresentano i nostri principali interessi​
Per psicologi e psicoterapeuti, medici e laureati nel settore socio-sanitario
Percorsi di formazione specialistica post-lauream (Master, corsi di specializzazione)​

Eventi in evidenza

Scopri tutti gli eventi del Centro Studi Panta Rei
Master di alta specializzazione: Tecniche di Rilassamento e Mindfulness (livello base ed avanzato - 18a ed. 2019)
2019-09-07T10:00:00+02:00
2019-09-07T18:00:00+02:00
Istituto Gonzaga – Via Vitruvio, 41 Milano
Istituto Gonzaga – Via Vitruvio, 41 Milano
Alta formazione per medici e operatori del settore socio-sanitario: Tecniche di Rilassamento e Mindfulness (livello base ed avanzato - 18a ed. 2019)Richiesto accreditamento E.C.M. (Educazione Continua in Medicina – Ministero della Salute): 50 crediti formativi (per ogni livello) Data di inizio: sabato 7 settembre 2019      Sede: Milano     Introduzione al masterIl master si focalizza “su l 'abile conoscenza” del rilassamento, della mindfulness e prevede accenni sulle tecniche ipnotiche. Gli allievi sono guidati verso una conoscenza teorica ma soprattutto pratica che prevede la condivisione dell’esperienza ma a tratti anche la conduzione del gruppo da parte dei singoli partecipanti. Particolare attenzione sarà rivolta agli aspetti psicofisiologici e neurofisiologici che ci guideranno verso lo studio del corpo-mente fino ad arrivare al modello PNEI.Destinatari e parole chiaveDestinatari: Il master è riservato in particolare a coloro che sono in possesso dei seguenti tipi di laurea (almeno triennale): medicina, psicologia, counselling psicologico, scienze infermieristiche, scienze dell’educazione e della formazione, scienze motorie, scienze fisioterapiche.Parole chiavi: confronto teorico-esperienziale tra tecniche di rilassamento, Meditazione (Mindfulness) ed Ipnosi, basi psico e neurofisiologica, modello PNEI, epigenetica, neuroni specchio, biofeedback e neurofeedback, indicazioni e controindicazioni delle tecniche, allenamento e successiva capacità di praticare le tecniche su di sé, gestione del paziente e del gruppo-classe, flessibilità nell'applicazione delle tecniche, progettazione e marketing di corsi. Partecipare al nostro master significa:●  Acquisire tecniche, strumenti applicati con ottimi risultati in vari ambiti della psicologia (in particolare settore clinico, sport, lavoro) del benessere e della prevenzione e gestione dello stress. Nel campo psicologico e psicoterapico, vengono usate da colleghi di tutti gli orientamenti (per es.: approccio cognitivo–comportamentale, sistemico-relazionale, psicoanalitico, umanistico, ecc…) e rappresentano una base solida per lo sviluppo di un linguaggio comune. ●Proiettarsi verso il futuro professionale: integrazione tra gli approcci psicologici, neuroscienze e modello PNEI (PsicoNeuroEndocrinoImmunologia). Richiedi colloquio orientamento(gratuito e senza obbligo di iscrizione)Testimonianze allievi​“Il rilassamento è stato per me un grande strumento. Mi ha permesso di scoprire e conoscere meglio me stessa, di comprendere i miei valori fondamentali, di concentrarmi sui miei obiettivi, di vivere appassionatamente il mio lavoro. Mi ha inoltre permesso di camminare nella vita con maggiore serenità ed autostima …” (Valentina Morizio)“Onestamente non consiglierei il master a tutti, incondizionatamente. Lo consiglio senza dubbio a chi, in questo momento, sente di avere le risorse per aprirsi alla scoperta, o alla riscoperta, di aspetti di sé.” (Sara Girotti)“Un’esperienza professionalmente stimolante, un lavoro personale intenso e coinvolgente, un percorso impegnativo ...” (Agnese Olivato)“Questo corso è un vero viaggio interiore, alla scoperta di uno strumento che può donare serenità, stabilità, facendoti ricordare che il tuo corpo è una macchina che funziona benissimo senza le troppe alterazioni umorali a cui inutilmente lo sottoponiamo giornalmente …” (David D. Swan)“Ci tengo, ora che l'esame è finito, a ringraziarvi per la precisione con cui è stato portato avanti il master, l'attenzione agli aspetti fisiologici, l'evidente competenza e soprattutto l'estrema disponibilità ad accogliere eventuali dubbi e richieste di sostegno. Sono contento anche della severità della prova d'esame, molto più utile delle classiche prove "proforma" a restituirmi l'effettiva efficacia del mio apprendimento. In effetti gran parte della mia contentezza attuale è dovuta al fatto che mi sembra davvero di sapere qualcosa sul rilassamento e aver superato questo tipo di esame mi aiuta a crederci un po' di più” (Matteo Castilletti)“Dire che le lezioni siano state formative, è utilizzare un eufemismo...sia come energia e positività che trasmettevate come docenti, sia come entusiasmo di approfondire gli argomenti trattati una volta rientrata a casa…” (Adele Callegari) “I docenti hanno un modo di insegnare originale ed aderente alle loro personalità.  Sanno, al di là dei contenuti, trasmettere anche passione per questo lavoro, entusiasmo e sete di conoscenza.  Una cosa che ho notato è la totale assenza in loro di "egoismo intellettuale".  Spesso e generosamente vengono condivise esperienze cliniche……” (Sabrina Menozzi) “La possibilità di gestire la classe, organizzando e conducendo la lezione in prima persona, avendo feedback immediati sul mio modo di rapportarmi e condurre il gruppo, sono delle prove dal vivo di quello che poi dovrò fare con i futuri gruppi di pazienti che mi troverò ad affrontare……” (Luca Mazzucchelli)“Bella è stata l’esperienza di questo master. Bella perché completa e concreta, bella perché ci avete dato spunti che mi hanno incuriosita, bella per la vostra apertura, disponibilità e flessibilità” (Marta del Bono)Principali obiettivi in sintesi: I nostri obiettivi sono quelli di promuovere e accrescere negli operatori il benessere e l’abilità di praticare su se stessi e sugli altri le tecniche del master e  favorire la loro ed altrui crescita personale e lavorativa, migliorare la capacità di affrontare esperienze di stress sia acuto che cronico, apprendere strumenti da usare proficuamente nel proprio lavoro e, non per ultimo, aiutarli a prevenire uscite dal lavoro per burnout e stress.Principali competenze acquisite: 1) Competenza personale di consapevolezza di sé, rilassarsi, gestire e prevenire lo stress.2) Somministrazione e gestione delle tecniche su singoli e gruppi con psicopatologie (solamente per chi è psicoterapeuta).3) Somministrazione e gestione delle tecniche su singoli e gruppi nell’ambito della promozione del benessere, prevenzione di malattie da stress, settore del lavoro e dello sport.4)  Competenze di progettazione e marketing di corsi.Metodologie e strumentiIl Master è fortemente centrato sulla pratica. In ogni lezione è prevista una breve introduzione teorica all’argomento a cui farà seguito un’ampia pratica delle tecniche.I partecipanti saranno invitati a praticare le tecniche a casa e a scrivere i relativi protocolli al fine di esercitarsi e di generalizzare l’apprendimento al di fuori della lezione.Verranno svolti role-playing e simulazioni di colloqui al fine di poter verificare i vissuti personali sia come conduttore che come utente in un colloquio.Prima, durante e alla fine del master all’allievo si chiederà di essere sottoposto a delle misurazioni psicofisiologiche (con il biofeedback) per valutare le sue competenze di base (e quelle che acquisirà) e la capacità di rilassarsi, di gestire lo stress e di essere consapevole di sé.PROGRAMMA MASTER LIVELLO BASE A)  LA PRATICA SU SE STESSI: COME PROMUOVERE IL BENESSERE, PREVENIRE E GESTIRE LO STRESS CON LE TECNICHE DI RILASSAMENTO.Tecnica RMP (Rilassamento Muscolare Progressivo) secondo E. Jacobson:Pratica esercizi del Rilassamento Muscolare Progressivo.Generalità della pratica del rilassamento: posizioni, esercizi della ripresa, frequenza pratica a casa.Generalità della pratica da svolgere a casa: orario, abbigliamento, ambiente, gestione disturbi e difficoltà, protocolli.Training Autogeno di J. H. Schultz: Esercizi del ciclo inferiore (pesantezza, calore, respiro, cuore, plesso solare, fronte fresca, viso, occhi e spalla-nuca, esercizi ridotti). Esercizi di proponimento.Biofeedback:Rilevazione psicofisiologica (base-line) sugli allievi. Attraverso il bioefeedback misureremo la competenza di base, di partenza, che riguarda il rilassamento e la gestione dello stress dell’allievo, monitorando, durante e alla fine del master, i cambiamenti che avvengono nel corso del tempo con la pratica del rilassamento e della Mindfulness (quest’ultima nel master di livello avanzato).Principali parametri adoperati: elettromiografia, battito cardiaco, temperatura periferica, conduttanza cutanea. Indicazioni e controindicazioni delle tecniche di rilassamento. B) COME E PERCHÉ’ FUNZIONANO LE TECNICHE DI RILASSAMENTO: NEUROPSICOFISIOLOGIA DEL RILASSAMENTO Lo stress e la sua gestione: eustress e distress, stress acuto e cronico. Introduzione alla psiconeuroendocrinoimmunologia (modello PNEI). Elementi di endocrinologia ed immunologia coinvolti nel rilassamento. Il Sistema Nervoso Centrale, Periferico ed Autonomo (Simpatico e Parasimpatico): vie motorie, sensitive ed autonome implicate nel rilassamento.  Muscoli scheletrici e loro funzionamento. Tensione e distensione  muscolare.  Il rilassamento viscerale: i muscoli lisci implicati nel rilassamento.I vasi sanguigni: come funzionano e perché sono coinvolti nel rilassamento. La respirazione: i polmoni, la gabbia toracica ed i muscoli associati. Il cuore e l’apparato cardiocircolatorio. L’apparato gastrointestinale. Elementi anatomo-fisiologici per la comprensione degli esercizi degli occhi, del volto, delle spalle-nuca.C) COME PRATICARE E GESTIRE LE TECNICHE DI RILASSAMENTO SUGLI ALTRI: PSICOLOGIA DEL BENESSERE, GESTIONE E PREVENZIONE DELLO STRESSGuida del gruppo alla pratica del rilassamento. Ogni lezione prevede due momenti pratici in cui dedicarsi al rilassamento. Uno di questi due sarà gestito dai docenti mentre l’altro sarà gestito, già a partire dalla seconda lezione, dagli allievi che si susseguiranno uno per volta alla guida del gruppo nel corso delle lezioni.Gestione del gruppo dopo l’esecuzione della pratica e relative dinamiche psicologiche.L’arte socratica delle domande per la gestione del gruppo.Presentazione casi clinici in cui è stata utilizzata la pratica del rilassamento.Role-playing e simulazioni di colloqui con gli allievi nell’ambito del counselling psicologico e settore socio-sanitario.PROGRAMMA MASTER LIVELLO AVANZATOA) LA PRATICA SU SE STESSI: COME PROMUOVERE IL BENESSERE, PREVENIRE E GESTIRE LO STRESS CON LA MINDFULNESSIntroduzione alla MindfulnessCos'è la Mindfulness? In che cosa differisce (ed in che cosa è simile) dalle tecniche di rilassamento?Cenni sulla storia della Mindfulness.La pratica meditativa attraverso il protocollo M.B.S.R. (Mindfulness Based Stress Reduction - Metodo per la riduzione dello Stress basato sulla consapevolezza.Generalità della pratica della Mindfulness: posizioni, esercizi della ripresa, frequenza pratica a casa, protocolli.Generalità della pratica da svolgere a casa: orario, abbigliamento, ambiente, gestione disturbi e difficoltà.Pratica con il protocollo M.B.S.R.: Consapevolezza e pilota automatico; Vivere nella testa; Raccogliere la mente dispersa; Riconoscere l’avversione; Accettare/lasciare andare; I pensieri non sono fatti; Come posso prendermi cura di me stesso nel modo migliore? Coltivare ed accrescere i nuovi insegnamenti.Biofeedback e Neurofeedback Rilevazione psicofisiologica (base-line) sugli allievi. Attraverso il bioefeedback ed il Neurofeedback misureremo la competenza di base di partenza di rilassamento, di meditazione e gestione dello stress dell’allievo, monitorando durante e alla fine del master i cambiamenti che avvengono nel corso del tempo con la pratica della Mindfulness.Principali parametri adoperati: elettromiografia, battito cardiaco, temperatura periferica, conduttanza cutanea, Elettroencefalografia.Indicazioni e controindicazioni della Mindfulness.B) COME PRATICARE E GESTIRE LA MINDFULNESS SUGLI ALTRI: PSICOLOGIA DEL BENESSERE, GESTIONE E PREVENZIONE DELLO STRESSConduzione del gruppo di Mindfulness e relative dinamiche psicologiche.L’arte socratica delle domande per la gestione del gruppo.Ogni lezione, ad eccezione della prima, prevede due momenti in cui il gruppo si dedica alla pratica della Mindfulness. Uno di questi due momenti sarà gestito dai docenti mentre l’altro sarà gestito, già a partire dalla seconda lezione, dagli allievi che si susseguiranno uno per volta nel corso delle lezioni.In tutte le lezione saranno effettuati role-playing e simulazioni di colloqui con gli allievi nell’ambito del counselling psicologico e settore socio-sanitario.C) COME E PERCHÉ’ FUNZIONANO LE TECNICHE DI RILASSAMENTO E LA MINDFULNESS: LA NEUROPSICOFISIOLOGIA, LA GENETICA E L’EPIGENETICA. Approfondimento modello PNEI: la PsicoNeuroEndocrinoImmunologia. Attività cerebrale (EEG): Ritmo Alfa, Beta e Theta. La neuroplasticità e la neurogenesi: come il cervello cambia se stesso.  La rivoluzione dell’epigenetica: l’impatto dell’ambiente sul DNA. I Neuroni specchio: i circuiti dell’empatia.C) CONFRONTO ESPERIENZIALE TRA TECNICHE DI RILASSAMENTO, MINDFULNESS E IPNOSI:Introduzione all’ipnosi: cosa è ipnosi? Cosa non è ipnosi? Giudizi e pregiudizi sull’ipnosi. In che cosa differisce dalle tecniche di rilassamento e dalla Mindfulness?Definizione di trance e di suggestione.La fenomenologia dell’ipnosi.Cenni sulla storia dell’ipnosi.Principali applicazioni dell’ipnosi.Esempi di tecniche di induzione di trance direttiva e non direttiva.Esperienze pratiche di ipnosi.Introduzione alla nuova ipnosi Eriksoniana. La trance come fenomeno naturale (common everyday trance) e non direttiva. Il concetto di rapport e il ruolo del terapeuta. Setting terapeutico: un approccio flessibile e creativo. Un nuovo concetto di resistenza. Letture e studio di racconti di Milton H. Erickson. La tecnica paradossale.D) INTRODUZIONE AL MARKETING APPLICATO ALLA PSICOLOGIA: COME PROGETTARE CORSI E COME PUBBLICIZZARLI:Introduzione al marketing applicato alla psicologia.Come strutturare un corso in modo efficace: strutturazione degli obiettivi, contenuti, costi, individuazione dei migliori ambiti di applicazione delle tecniche proposte.Esempi di progetti di successo di corsi.Docenti e responsabiliDr. Nunzio Nasti; psicologo e psicoterapeuta.Dr.ssa Maria Cristina Foglia Manzillo; psicologa e psicoterapeuta, medico-chirurgo, direttrice della didattica del master.Dr.ssa Cathia Aldeghi; psicologa.Assistenti alla docenzaFederico Scimone; psicologo, iscritta all’Ordine degli Psicologi della Lombardia. Master biennale in counselling clinico e di comunità cognitivo-comportamentale con approccio integrato presso il Centro Studi Panta Rei. E’ specializzando alla scuola di psicoterapia ipnotica neoericksoniana A.M.I.S.I. di Milano. E’ specializzato all’utilizzo del protocollo E.M.D.R.Svolge la libera professione come psicologo clinico.SupervisoriMaria Cristina Foglia Manzillo; Nunzio Nasti; Cathia AldeghiDurata del master Il master è diviso in un livello di base ed uno avanzato. Ogni livello si compone di:8 lezioni (64 ore) + 4 ore di supervisione individuale. Totale complessivo del master di 138 ore.Calendario delle lezioni - livello BASE(Di sabato) orario: 10.00-13.30/14.30-18.00; 7 settembre, 5 ottobre, 9 e 30 novembre 2019; 11 gennaio, 8 febbraio, 7 marzo, 4 aprile 2020.Calendario delle lezioni - livello AVANZATO(Di sabato) orario: 10.00-13.30/14.30-18.00; 9 maggio, 6 e 29 giugno, 5 settembre, 3 e 31 ottobre, 7 novembre, 12 dicembre 2020.Quota di partecipazione per ogni livello(Le quote includono le 4 ore di supervisione individuale)€ 1.300: anticipo di € 250 + 7 rate mensili da € 150€ 1.150 (SCONTO DI € 150) - anticipo di € 250 + saldo di € 900 entro la seconda lezione del master.Quota di partecipazione per il percorso completo€ 2.600: anticipo di € 500 + 14 rate mensili da € 150€ 2.200 (SCONTO DI € 250) - anticipo di € 500 + saldo di € 1.700 entro la seconda lezione del master.€ 100 (per ogni livello del master) – Quota aggiuntiva per chi richiede l’accreditamento E.C.M. (non obbligatorio)Nota:  Il master è esente I.V.A.Numero massimo di partecipanti: 20Numero minimo di partecipanti per l'attivazione del Master: 8Nota: Gli iscritti al Master saranno avvertiti in caso di rinvio del suo inizio almeno 2 settimane prima della data di inizio programmata in caso di non raggiungimento del numero minimo.Modalità di selezione e iscrizioniPer accedere al master è necessario, dopo aver fatto pervenire un curriculum vitae ed il modulo al Centro, sostenere un colloquio finalizzato all’analisi delle aspettative, attitudini, motivazioni, controindicazioni psicofisiche alla partecipazione, eventuali dubbi del partecipante e chiarimenti sul programma del master. Richiedi colloquio orientamento(gratuito e senza obbligo di iscrizione)Prove finali Si potrà ottenere il diploma di specializzazione (specialista in tecniche di rilassamento e mindfulness) con attribuzione di un giudizio complessivo superando i relativi esami.I partecipanti che non frequenteranno almeno l'80% delle ore complessive non potranno accedere all’esame finale.Sede del MasterEdizione di Milano: Istituto Gonzaga – Via Vitruvio, 41 – 20124 – Milano (Zona Stazione Centrale).Per ulteriori informazioni tel:  +39/3387674619  - info@pantarei2000.it
€0
pantarei2000.it
Come essere felici secondo la scienza: l’Amicizia
2019-04-13T15:30:00+02:00
2019-04-13T18:00:00+02:00
Via De Amicis, 4 - Casnate con Bernate (Co)
Via De Amicis, 4 - Casnate con Bernate (Co)
 Incontri primaverili di Science-Help per tutti: Come essere felici secondo la scienza: l’AmiciziaAlla fine dell’incontro si presenterà il corso (riservato a 6 coppie)Come essere una coppia felice con l’Intelligenza EmotivaIntroduzione: Le ricerche scientifiche dimostrano che per essere felici è di fondamentale importanza avere amici: pochi ma che siano autentici, reali e la cui relazione sia connotata da determinate caratteristiche.Le ricerche di John Gottman (il maggiore studioso al mondo delle dinamiche di coppia), per esempio,  dimostrano che la condizione essenziale per essere felici in una relazione intima non è tanto  una relazione passionale  e romantica (come nei film di hollywood, per intenderci) ma la considerazione del partner come il proprio migliore amico.Contenuti:Definizione di felicità secondo la scienza.Cosa significa essere amici?Amicizia e la ricerca scientifica di J. Gottman: l’Intelligenza Emotiva e le coppie felici.Quali sono i principali ostacoli nell’ incrementare il senso di amicizia?Quali sono i  principali fattori che promuovono il senso di amicizia?Esercitazione 1: come alimentare le proprie amicizie con l’ipnosi.Esercitazione 2: come incrementare l’empatia nelle amicizie.Esercitazione 3: l’arte delle domande per incrementare il senso di amicizia. Metodo didattico:                                                              L’incontro è centrato sulla pratica e sull’interattività. Destinatari:Chiunque abbia interesse ad incrementare la qualità e la soddisfazione nei propri rapporti interpersonali con i metodi della scienza psicologica.Conduttori:dott. Nunzio Nasti; psicologo e psicoterapeutadott. Giancarlo Nazzareno; psicologodott. Federico Scimone; psicologo e specializzando in psicoterapiaQuota di partecipazione:L’evento è gratuito. E’ obbligatoria la prenotazione.Numero massimo di partecipanti: 15 Sede dell’incontro:Centro Studi Panta Rei – Via De Amicis, 4 – 22070 – Casnate (Como)Modalità di partecipazione:Per iscriversi:Scrivere ad info@pantarei2000.it Telefonare oppure spedire un messaggio whatsapp a : +393387674619 Incontri di Science-Help per tutti: presentazione generaleGli incontri sono organizzati dal Centro Studi Panta Rei che si occupa di psicologia, psicoterapia, medicina e neuroscienze ed i cui ambiti di interesse si esplicano nei campi sia della divulgazione che della formazione professionale per colleghi oltre che della psicoterapia per i pazienti. I direttori sono il dr. Nunzio Nasti, psicologo-psicoterapeuta, e la d.ssa Maria Cristina Foglia Manzillo, psicologa-psicoterapeuta e medico-chirurgo.Il Centro promuove le sue aree di interesse seguendo una mentalità scientifica e spiegando che cos’è la scienza. Il motivo del nostro interesse per la scienza è che essa è democratica, valida al di là di religioni, razze, nazionalità e quant’altro, dà spazio alla discussione a patto che sia fondata su dati di realtà raggiunti con esperimenti condotti secondo criteri stabiliti, ritenuti validi e condivisi dall’intera comunità scientifica. Infine la scienza non disdegna la falsificazione, ossia la ricerca di quei dati che sono discordanti dalle conclusioni delle ricerche, anzi la promuove attivamente.I direttori sono altresì convinti che se viene chiesto alla maggior parte delle persone “Che cos’è la scienza ed in cosa si differenzia dagli altri metodi di conoscenza?”, molti non saprebbero rispondere.Gli incontri sono rivolti al pubblico che condivide gli stessi nostri interessi e valori. Gli argomenti scelti variano dalle ricerche scientifiche sulla “felicità”, il primo degli incontri in programma, alle più classiche “depressione” ed “ansia”, ai più complessi problemi legati alla “diagnosi delle malattie sia mediche che psicologiche”, ai temi di neuroscienze e medicina come il “cambiamento neuroplastico” e la storia dello sviluppo di una “cellula tumorale” a partire da una cellula sana. Ci si augura anche che saranno gli stessi partecipanti a proporre aree di interesse che potranno essere sviluppate in futuro.
€0
pantarei2000.it
BenEssere, Meditazione, Rilassamento (III)
2019-03-16T16:30:00+01:00
2019-03-16T18:00:00+01:00
Via De Amicis, 4 - Casnate (Co)
Via De Amicis, 4 - Casnate (Co)
Incontri Panta Rei intorno al camino: “Esperienze di BenEssere nella Meditazione e nel Rilassamento”​Introduzione all'incontro (sabato 16 marzo, ore 16.30)Cos’è l’ipnosi? E' le differenze con la meditazione e il rilassamento? L’ipnosi è uno stato modificato di coscienza, un fenomeno naturale per un accesso diretto e rapido alle risorse dell'inconscio della persona. In un ambiente piacevole, caldo ed accogliente scopriremo come farlo. La pratica è condotta dal Dott. Federico Scimone, psicologo specializzando all’Amisi, scuola di psicoterapia ipnotica neoericksoniana.Introduzione agli incontri:Breve presentazione videoIn questa serie di incontri invernali, in un’atmosfera calda ed accogliente, ci rilasseremo e mediteremo insieme su aspetti profondi del nostro Essere e cercheremo di dare risposte a queste domande:Chi siamo? Che senso ha la nostra vita?Cosa sono la Mindfulness ed il Rilassamento? Quali sono le differenze e le somiglianze tra le 2?In che modo possiamo gestire le false priorità della nostra vita e dedicarci a quello che realmente è importante per noi?Come stare a contatto con la realtà uscendo dalle dannose illusioni che la società ci propina e noi stessi inconsapevolmente alimentiamo?In che modo possiamo prevenire e gestire gli eventi stressanti e diminuire la probabilità di ammalarci sia fisicamente che mentalmente?In questi incontri utilizzeremo elementi introduttivi della Mindfuness, il Training Autogeno (T.A.), il Rilassamento Muscolare Progressivo (R.M.P.) ed il Biofeedback (B.F.B.). Sono tutti eccellenti metodi di cambiamento e promotori di consapevolezza di sé.Sono applicati in tutto il mondo con numerosi benefici in vari ambiti, da quello sportivo a quello manageriale ed individuale e la loro efficacia è dimostrata da numerose ricerche scientifiche. I benefici che esse apportano sono caratteristici di uno stato di equilibrio naturale: profondo benessere e miglioramento delle relazioni interpersonalirecupero energetico maggiore consapevolezza di sémigliore gestione di Sé di fronte a situazioni emotive spiacevoli e che provocano eccessiva ansiamiglioramento delle prestazioni lavorative e sportiveaumento della capacità di concentrazione e memoriamaggiore determinazioneprevenzione e miglioramento di malattie da stress  ed incremento delle difese immunitarie limitazione dell’impatto di condizioni difficili, come il dolore cronico ed il cancro.Destinatari:Chiunque abbia interesse alla meditazione e al rilassamento.Conduttori:dott. Nunzio Nasti; psicologo e psicoterapeutadott.ssa Maria Cristina Foglia Manzillo; psicologo e psicoterapeuta; medico-chirurgoQuota di partecipazione:L’evento è gratuito. E’ obbligatoria la prenotazione.Numero massimo di partecipanti: 10Sede degli incontri:Centro Studi Panta Rei – Via De Amicis, 4 – 22070 – Casnate (Como)Modalità di partecipazione:Per iscriversi:Scrivere ad info@pantarei2000.it Telefonare oppure spedire un messaggio whatsapp a : +393387674619N.b: il percorso non abilita alla pratica dei metodi su altre persone.     
€0
pantarei2000.it
BenEssere, Meditazione, Rilassamento (II)
2019-02-16T16:30:00+01:00
2019-02-16T18:00:00+01:00
Casnate con Bernate, Via De Amicis, 4
Casnate con Bernate, Via De Amicis, 4
Incontri Panta Rei intorno al camino: “Esperienze di BenEssere nella Meditazione e nel Rilassamento”​Introduzione agli incontri:In questa serie di incontri invernali, in un’atmosfera calda ed accogliente, ci rilasseremo e mediteremo insieme su aspetti profondi del nostro Essere e cercheremo di dare risposte a queste domande:Chi siamo? Che senso ha la nostra vita?Cosa sono la Mindfulness ed il Rilassamento? Quali sono le differenze e le somiglianze tra le 2?In che modo possiamo gestire le false priorità della nostra vita e dedicarci a quello che realmente è importante per noi?Come stare a contatto con la realtà uscendo dalle dannose illusioni che la società ci propina e noi stessi inconsapevolmente alimentiamo?In che modo possiamo prevenire e gestire gli eventi stressanti e diminuire la probabilità di ammalarci sia fisicamente che mentalmente?In questi incontri utilizzeremo elementi introduttivi della Mindfuness, il Training Autogeno (T.A.), il Rilassamento Muscolare Progressivo (R.M.P.) ed il Biofeedback (B.F.B.). Sono tutti eccellenti metodi di cambiamento e promotori di consapevolezza di sé.Sono applicati in tutto il mondo con numerosi benefici in vari ambiti, da quello sportivo a quello manageriale ed individuale e la loro efficacia è dimostrata da numerose ricerche scientifiche. I benefici che esse apportano sono caratteristici di uno stato di equilibrio naturale: profondo benessere e miglioramento delle relazioni interpersonalirecupero energetico maggiore consapevolezza di sémigliore gestione di Sé di fronte a situazioni emotive spiacevoli e che provocano eccessiva ansiamiglioramento delle prestazioni lavorative e sportiveaumento della capacità di concentrazione e memoriamaggiore determinazioneprevenzione e miglioramento di malattie da stress  ed incremento delle difese immunitarie limitazione dell’impatto di condizioni difficili, come il dolore cronico ed il cancro.Destinatari:Chiunque abbia interesse alla meditazione e al rilassamento.Conduttori:dott. Nunzio Nasti; psicologo e psicoterapeutadott.ssa Maria Cristina Foglia Manzillo; psicologo e psicoterapeuta; medico-chirurgoQuota di partecipazione:L’evento è gratuito. E’ obbligatoria la prenotazione.Numero massimo di partecipanti: 10Sede degli incontri:Centro Studi Panta Rei – Via De Amicis, 4 – 22070 – Casnate (Como)Modalità di partecipazione:Per iscriversi:Scrivere ad info@pantarei2000.it Telefonare oppure spedire un messaggio whatsapp a : +393387674619N.b: il percorso non abilita alla pratica dei metodi su altre persone.     
€0
pantarei2000.it
 BenEssere, Meditazione, Rilassamento (I)
2019-01-18T15:30:00+01:00
2019-01-18T17:00:00+01:00
Casnate con Bernate, Via De Amicis, 4
Casnate con Bernate, Via De Amicis, 4
Incontri Panta Rei intorno al camino: “Esperienze di BenEssere nella Meditazione e nel Rilassamento”​Introduzione agli incontri:In questa serie di incontri invernali, in un’atmosfera calda ed accogliente, ci rilasseremo e mediteremo insieme su aspetti profondi del nostro Essere e cercheremo di dare risposte a queste domande:Chi siamo? Che senso ha la nostra vita?Cosa sono la Mindfulness ed il Rilassamento? Quali sono le differenze e le somiglianze tra le 2?In che modo possiamo gestire le false priorità della nostra vita e dedicarci a quello che realmente è importante per noi?Come stare a contatto con la realtà uscendo dalle dannose illusioni che la società ci propina e noi stessi inconsapevolmente alimentiamo?In che modo possiamo prevenire e gestire gli eventi stressanti e diminuire la probabilità di ammalarci sia fisicamente che mentalmente?In questi incontri utilizzeremo elementi introduttivi della Mindfuness, il Training Autogeno (T.A.), il Rilassamento Muscolare Progressivo (R.M.P.) ed il Biofeedback (B.F.B.). Sono tutti eccellenti metodi di cambiamento e promotori di consapevolezza di sé.Sono applicati in tutto il mondo con numerosi benefici in vari ambiti, da quello sportivo a quello manageriale ed individuale e la loro efficacia è dimostrata da numerose ricerche scientifiche. I benefici che esse apportano sono caratteristici di uno stato di equilibrio naturale: profondo benessere e miglioramento delle relazioni interpersonalirecupero energetico maggiore consapevolezza di sémigliore gestione di Sé di fronte a situazioni emotive spiacevoli e che provocano eccessiva ansiamiglioramento delle prestazioni lavorative e sportiveaumento della capacità di concentrazione e memoriamaggiore determinazioneprevenzione e miglioramento di malattie da stress  ed incremento delle difese immunitarie limitazione dell’impatto di condizioni difficili, come il dolore cronico ed il cancro.Destinatari:Chiunque abbia interesse alla meditazione e al rilassamento.Conduttori:dott. Nunzio Nasti; psicologo e psicoterapeutadott.ssa Maria Cristina Foglia Manzillo; psicologo e psicoterapeuta; medico-chirurgoQuota di partecipazione:L’evento è gratuito. E’ obbligatoria la prenotazione.Numero massimo di partecipanti: 10Sede degli incontri:Centro Studi Panta Rei – Via De Amicis, 4 – 22070 – Casnate (Como)Modalità di partecipazione:Per iscriversi:Scrivere ad info@pantarei2000.it Telefonare oppure spedire un messaggio whatsapp a : +393387674619N.b: il percorso non abilita alla pratica dei metodi su altre persone.     
€0
pantarei2000.it
Master in tecniche di rilassamento e psicoterapiche integrate (17a ed. - 2018)
2018-09-22T18:12:00+02:00
2018-09-22T20:12:00+02:00
Via Vitruvio, 14 Milano
Via Vitruvio, 14 Milano
Introduzione:Questo Master è riservato a laureati in psicologia (laurea di primo e/o secondo livello), psicologi e psicoterapeuti, laureati in medicina con formazione psicologica (specializzati o specializzandi in psicologia clinica, psichiatria, neurologia).Le parole chiavi sono: base psicofisiologica del rilassamento, capacità di praticare le tecniche su di sé, gestione del paziente e del gruppo, flessibilità nell'applicazione delle tecniche e controindicazioni delle tecniche di rilassamento, progettazione di corsi di rilassamento. Confronto e pratica tra tecniche di modificazione psicologica (rilassamento, biofeedback, ipnosi, meditazione).PARTECIPARE AL MASTER SIGNIFICA:- Acquisire tecniche applicate con ottimi risultati in vari ambiti della psicologia (in particolare settore clinico, benessere, sport, lavoro) e utilizzate in tutti i principali orientamenti psicologici (per esempio: approccio cognitivo–comportamentale, sistemico-relazionale, psicoanalisi, umanistico).- Proiettarsi verso il futuro professionale: la psicologia è integrazione tra gli approcci psicologici e le neuroscienze.Per accedere al master è necessario sostenere un colloquio individuale gratuito di orientamento finalizzato all’analisi delle aspettative, attitudini, motivazioni, controindicazioni psicofisiche alla partecipazione, eventuali dubbi del partecipante e chiarimenti sul programma del master.Le testimonianze allievi edizioni precedenti:“Il rilassamento è stato per me un grande strumento. Mi ha permesso di scoprire e conoscere meglio me stessa, di comprendere i miei valori fondamentali, di concentrarmi sui miei obiettivi, di vivere appassionatamente il mio lavoro. Mi ha inoltre permesso di camminare nella vita con maggiore serenità ed autostima …” (Valentina Morizio)“Onestamente non consiglierei il master a tutti, incondizionatamente. Lo consiglio senza dubbio a chi, in questo momento, sente di avere le risorse per aprirsi alla scoperta, o alla riscoperta, di aspetti di sé.” (Sara Girotti)“Un’esperienza professionalmente stimolante, un lavoro personale intenso e coinvolgente, un percorso impegnativo ...” (Agnese Olivato)“Questo corso è un vero viaggio interiore, alla scoperta di uno strumento che può donare serenità, stabilità, facendoti ricordare che il tuo corpo è una macchina che funziona benissimo senza le troppe alterazioni umorali a cui inutilmente lo sottoponiamo giornalmente …” (David D. Swan)Richiedi il colloquio di orientamento gratuitoPRINCIPALI ARGOMENTI TRATTATI:A) TECNICHE DI RILASSAMENTO BASE:- Tecnica RMP (Rilassamento Muscolare Progressivo) secondo E. Jacobson.- Training Autogeno di J. H. Schultz: esercizi del ciclo inferiore(pesantezza, calore, respiro, cuore, plesso solare, fronte fresca, viso, occhi e spalla-nuca, esercizi ridotti).- Biofeedback.Principali parametri adoperati: elettromiografia, battito cardiaco, temperatura periferica, conduttanza cutanea.​B) LE BASI PSICOFISIOLOGICHE DEL RILASSAMENTO:- Le basi del rilassamento: muscoli scheletrici e loro funzionamento. Tensione e distensione muscolare.- Il rilassamento viscerale: i muscoli lisci implicati nel rilassamento.- I vasi sanguigni: come funzionano e perché sono coinvolti nel rilassamento.- La respirazione: i polmoni, la gabbia toracica ed i muscoli associati.- Il cuore e l’apparato cardiocircolatorio.- L’apparato gastrointestinale.- Il Sistema Nervoso Centrale, Periferico ed Autonomo (Simpatico e Parasimpatico)- Elementi anatomo-fisiologici per la comprensione degli esercizi degli occhi, del volto, delle spalle-nuca.- Introduzione alla psiconeuroendocrinoimmunologia (modello PNEI).C) ASSESSMENT CENTRATO SULLE TECNICHE DI RILASSAMENTO:- Introduzione al modello multidimensionale cognitivo–comportamentale.- Biofeedback: base-line (rilevazione psicofisiologica) e verifica dei risultati della pratica del rilassamento sui singoli partecipanti durante il master.D) CONDUZIONE DEL GRUPPO DI RILASSAMENTO E RELATIVE DINAMICHE PSICOLOGICHEOgni lezione, ad eccezione della prima, prevede due momenti in cui il gruppo si dedica alla pratica del rilassamento. Uno di questi due momenti sarà gestito dai docenti mentre l’altro sarà gestito, già a partire dalla seconda lezione, dagli allievi che si susseguiranno uno per volta nel corso delle lezioni.E) INTRODUZIONE ALLE TECNICHE IMMAGINATIVE E DI RISTRUTTURAZIONE COGNITIVAGli esercizi di proponimento del Training Autogeno.F) INTRODUZIONE AL MARKETING APPLICATO ALLA PSICOLOGIA:Come progettare dei corsi di rilassamento e come pubblicizzarli:- Introduzione al marketing applicato alla psicologia.- Come strutturare un corso di rilassamento in modo efficace: strutturazione degli obiettivi, contenuti, costi, individuazione dei migliori ambiti di applicazione delle tecniche di rilassamento.- Esempi di progetti di successo di corsi di rilassamento.G) L'APPLICAZIONE DEL RILASSAMENTO NELL'AMBITO CLINICO:- Casi clinici relativi ai principali disturbi del manuale diagnostico DSM V (Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders) dell’Associazione Psichiatrica Americana).- Indicazioni e controindicazioni del rilassamento.H) CONFRONTO ESPERIENZIALE TRA TECNICHE DI RILASSAMENTO E MEDITAZIONEL'intenzione nasce dal desiderio di conoscere la natura dell'essere.Da dove iniziare? Cosa è conoscere e come conosciamo?I. La mente è artefice del nostro mondo interiore ed esteriore? Se lo è come lo fa e attraverso quali modalità? Le esperienze attraverso le coscienze sensoriali e la coscienza mentale.II. Cosa possiamo utilizzare per verificare?III. Primo raccoglimento meditativo per osservare la mente e il suo funzionamento.La pratica interiore si propone come strumento di investigazione, conoscenza e trasformazione.I. Come possiamo comporre un percorso di investigazione che possa cercare di rispondere alle nostre domande?II. La meditazione può essere uno degli strumenti. Cos'è la meditazione? Quali sono i principali percorsi meditativi.III. La meditazione di concentrazione che aiuta a stabilizzare la mente. Cos'è e come praticarla. A cosa è utile?IV. Esperienza di meditazione di concentrazione.Cos'è la consapevolezza. I vari livelli della consapevolezza.I. La meditazione di consapevolezza aiuta a investigare la natura dell'essere. Cos'è e come si pratica. A cosa è utile?II. Esperienza di meditazione di consapevolezza.Le qualità dell'essere al servizio di se stessi e dell'umanità.I. La meditazione sulle qualità interiori. Cosa è e come praticarla.II. Lo scopo della meditazione sulle qualità interiori.I) CONFRONTO ESPERIENZIALE TRA TECNICHE DI RILASSAMENTO E IPNOSI:- Introduzione all’ipnosi:Cosa è ipnosi? Cosa non è ipnosi? Giudizi e pregiudizi sull’ipnosi. In che cosa differisce dalle tecniche di rilassamento?- Definizione di trance e di suggestione.- La fenomenologia dell’ipnosi.- Cenni sulla storia dell’ipnosi.- Principali applicazioni dell’ipnosi.- Esempi di tecniche di induzione di trance direttiva e non direttiva.- Esperienze pratiche di ipnosi.- Introduzione alla nuova ipnosi Eriksoniana.- La trance come fenomeno naturale (common everyday trance) e non direttiva. Il concetto di rapport e il ruolo del terapeuta. Setting terapeutico: un approccio flessibile e creativo. Un nuovo concetto di resistenza. Letture e studio di racconti di Milton H. Erikson. La tecnica paradossale.Durata del Master:11 lezioni (81 ore) + 4 ore di supervisione individuale (per un totale di 85 ore).Calendario delle lezioni  (di Sabato) :(Di sabato) orario: 10.00-13.30/14.30-18.00; 22 settembre; 6 ottobre; 10 novembre; 1 dicembre 2018; 12 gennaio, 9 febbraio, 9 marzo, 6 aprile, 9 maggio, 8 e 29 giugno 2019.Quota di partecipazione:(Le quote includono le 4 ore di supervisione individuale)Euro 1.490: anticipo di € 250 + 8 rate mensili da € 155Euro 1340 (SCONTO DI EURO 150) - anticipo di € 250 + saldo di € 1.090 entro la seconda lezione del master.       € 100 – Quota aggiuntiva  per chi richiede l’accreditamento E.C.M. (non obbligatorio)Note:1) Le quote indicate non includono l’I.V.A. (22%).Numero massimo di partecipanti: 20Numero minimo di partecipanti per l'attivazione del Master: 8Note: Gli iscritti al Master saranno avvertiti in caso di rinvio del suo inizio almeno 2 settimane prima della data di inizio programmata in caso di non raggiungimento del numero minimo.Modalità di selezione e iscrizioni:Per accedere al master è necessario sostenere un colloquio individuale gratuito di orientamento finalizzato all’analisi delle aspettative, attitudini, motivazioni, controindicazioni psicofisiche alla partecipazione, eventuali dubbi del partecipante e chiarimenti sul programma del master.                                                                            Richiedi il colloquio di orientamento gratuitoProve finali: Si potrà ottenere il diploma di specializzazione (specialista in tecniche di rilassamento e psicoterapiche integrate) con attribuzione di un giudizio complessivo superando i relativi esami.- I partecipanti che non frequenteranno almeno l'80% delle ore complessive non potranno accedere all’esame finale.
€0
pantarei2000.it
Master in psicodiagnostica e couselling con approccio integrato (ed. 2018)
2018-07-22T12:00:00+02:00
2018-11-30T12:00:00+01:00
Via vitruvio 14 milano
Via vitruvio 14 milano
IntroduzioneIl Master è riservato a laureati in psicologia (laurea di primo e/o secondo livello), psicologi.Percorso pratico biennale per apprendere il mestiere di psicologo in ambito clinico e di comunità: Integrazione, confronto e apertura tra gli approcci psicologici e molta pratica sono alcune parole chiavi.Richiedi gratuitamente un colloquio di orientamento valido per l'ammissioneColloquio orientamento gratuitoI punti di forza- Adottiamo una visione psicologica ampia per aumentare l’efficacia/efficienza dell’intervento.- Forniamo maggiori possibilità lavorative perché il counselling è utilizzato con la maggior parte dei clienti/pazienti.- Forniamo strumenti per essere un “imprenditore-professionista” di successo.- Ci proiettiamo verso il futuro professionale: la psicologia è integrazione tra gli approcci psicologici e le neuroscienze.UN MASTER CON UNA BASE COGNITIVO – COMPORTAMENTALE E CON UNA VISIONE INTEGRATA E DI CONFRONTO CON LE VARIE CORRENTI PSICOLOGICHE.L’approccio cognitivo-comportamentale ha rilevanti basi scientifiche e sperimentali, è flessibile, applicabile in vari ambiti lavorativi, efficiente ed efficace. Allo stesso tempo curiamo l’integrazione tra diverse linee teoriche che possono dare origine ad intrecci ed interventi intellettualmente stimolanti. Siamo anche pienamente convinti che nei modelli conoscitivi di qualunque tipo siano presenti approssimazioni alla verità piuttosto che verità assolute e che mantenere gli occhi aperti sul panorama non possa che giovare nello sviluppo della flessibilità mentale.ALCUNE PRINCIPALI COMPETENZE FORNITE1) Riconoscere e saper gestire situazioni di counselling o psicoterapia per l’eventuale invio2) Sviluppare competenze nel progettare l’intervento psicologico3) Incrementare competenze comunicative e relazionali4) Imparare ad osservare: differenza tra osservazione, descrizione ed interpretazione5) Imparare ad usare chiavi di lettura dai vari approcci teorici avendo presente il funzionamentounitario della nostra mente-corpo.Metodologie e strumentiIl Master è pratico. La lezione prevede una breve introduzione teorica a cui farà seguito un uso intenso di filmati, role-playing e simulazioni di colloqui.Contenuti e ModuliMODULO 1: COME ESSERE UNO PSICOLOGO DI SUCCESSO INCREMENTANDO L’INTELLIGENZA EMOTIVA.Argomenti trattati:1) Definizione e significato di counselling. 2) Distinzione tra psicoterapia e counselling. 3) Aspetti di integrazione fra gli approcci nel counselling 4) Psicologia umanistica ed esistenziale: la consapevolezza di sé ed il “saper essere” 4) Come incrementare l ’Intelligenza emotiva per essere un counsellor di successo.MODULO 2: PSICOLOGO DI SUCCESSO: ABILITÀ DI OSSERVAZIONE ED USO DI DIFFERENTI APPROCCI TEORICI.Argomenti trattati:1) Psicoanalisi: individuare i meccanismi di difesa, osservare ed utilizzare il transfert ed il controtransfert.2) Comportamentismo: individuare ed utilizzare le leggi dell’apprendimento nella pratica clinica.3) Cognitivismo: analisi di un sistema cognitivo-emotivo.4) Teoria dell’attaccamento di Bowlby: come individuare gli stili di attaccamento.5) Psicologia sistemico – relazionale: come si fa l’analisi dei gruppi e delle loro dinamiche.6) Analisi transazionale: il modello di Berne.7) Casi clinici.8) Come integrare questi approcci nella pratica clinica.MODULO 3: PSICOLOGO DI SUCCESSO: LA GESTIONE DEL COLLOQUIO E L’ASSESSMENT SECONDO IL MODELLO COGNITIVO-COMPORTAMENTALE.Argomenti trattati:1) Imparare ad osservare. Osservazione, descrizione ed interpretazione.2) Uso dell’osservazione sistematica e suo utilizzo nell’individuare il sistema emotivo-cognitivo-comportamentale in un individuo.3) La storia di vita ed il suo utilizzo clinico.4) MMPI 2 (Minnesota Multiphasic Personality Inventory).5) Lo schema ABC nell’analisi funzionale.MODULO 4: PSICODIAGNOSTA DI SUCCESSO: COME UTILIZZARE IL NUOVO MANUALE DIAGNOSTICO DEI DISTURBI MENTALI - DSM V.Argomenti trattati:Elementi di psicopatologia del DSM - V (Manuale Diagnostico dei Disturbi Mentali). Categorie diagnostiche trattate: disturbi d’ansia, disturbi dell’umore, disturbi dell’alimentazione, disturbi sessuali, disturbi di personalità, disturbi psicologici nell’età evolutiva.MODULO 5: LO PSICOLOGO DI SUCCESSO: TECNICHE E METODOLOGIE PSICOTERAPICHE INTEGRATE NEL COUNSELLING.Argomenti trattati:1) Tecniche di ristrutturazione razionale-emotiva: il modello abc-de. 2) Il modello dell’assertività ed il training assertivo. 3) La Desensibilizzazione Sistematica (D.S.)4) Tecniche immaginative: il modello di R.R. Kopp5) La tecnica paradossale e i racconti terapeutici di M. Erickson.MODULO 6: PSICOLOGO DI SUCCESSO: LA GESTIONE DEL PAZIENTE CON MALATTIA GRAVE, CRONICA E TERMINALE CON L’APPROCCIO DI COUNSELLING INTEGRATO.Argomenti trattati:Come gestire il colloquio con il paziente con malattia cronica (es: sclerosi multipla). Elementi di psico-oncologia: tumori a prognosi buona, intermedia e pessima. Il colloquio con il paziente con rischio di suicidio. La prevenzione primaria e la cura delle malattie con base psicogena: il modello P.N.E.I. (Psiconeuroendocrinoimmunologia). La cura e la prevenzione dello stress: Introduzione alle tecniche di rilassamento (Rilassamento Progressivo di Jacobson, Training Autogeno e Biofeeback). Il primo farmaco è l’alimentazione: quale stile alimentare può prevenire e curare le malattie? Elementi di medicina integrata: l’alimentazione biologica, l’attività fisica.MODULO 7: PSICOLOGO DI SUCCESSO IN GRUPPO.Il gruppo di supervisione è uno spazio di crescita, di riflessione, di sostegno emotivo e di discussione aperta, separata da ed allo stesso tempo connessa alla lezione pratica in quanto ambito di rielaborazione personale di ciò che è stato appreso.MODULI FACOLTATIVI - PERCORSI PERSONALIZZATIMODULO 8: SUPERVISIONE (percorso personale)Spazio finalizzato principalmente ad una crescita personale e ad un aiuto per eventuali risoluzioni di problemi personali connessi a difficoltà di riuscita professionale dell’allievo. Inoltre esso va inteso come una supervisione sull’operato professionale dell’allievo.MODULO 9: COME ESSERE UN IMPRENDITORE-PROFESSIONISTA DI SUCCESSO(percorso personale o in piccoli gruppi)Obiettivo centrale è aiutare l’allievo a fare impresa. Nel mondo lavorativo attuale è complesso realizzarsi professionalmente. Il lavoro bisogna letteralmente “crearlo”. Saper stendere un progetto è importante e verrà trasmesso ma se l’allievo si scoraggia facilmente, se ha aspettative irrealistiche, se è confuso riguardo i propri obiettivi e se stesso, avrà meno probabilità nella realizzazione vaga del “trovare lavoro”. In questo modo, anche se ha delle buone idee, farà fatica a proporle e ad insistere perché trovino espressione.Argomenti proposti:1) Introduzione al marketing applicato alla psicologia 2) Definizione di marketing 3) Come costruire una Mission personale ed aziendale con l’Intelligenza Emotiva 4) Come stabilire degli obiettivi lavorativi in modo efficace ed efficiente 5) Introduzione al marketing e la comunicazione digitale: principali strategie e strumenti per la realizzazione professionali (siti internet, blog, social networks, tecniche S.E.O. – Search Engine Optimization).Durata del masterIl master è biennale ed ha un totale di 252 ore.Calendario delle lezioni primo anno:​Orario: 10- 13.30/14.30-18.00 (di sabato; 18 lezioni).  Giorni: 22 settembre; 6 e 20 ottobre; 10 e 24 novembre; 1 e 15 dicembre 2018; 12 e 26 gennaio; 9 e 23 febbraio; 9 e 23 marzo, 6 e 20 aprile, 4 e 25 maggio; 8 giugno 2019.Calendario delle lezioni secondo anno: da programmareNumero massimo di partecipanti: 15Numero minimo di partecipanti per l'attivazione del Master: 10Note: gli iscritti al Master saranno avvertiti in caso di rinvio del suo inizio almeno 2 settimane prima della data di inizio programmata in caso di non raggiungimento del suddetto numero minimo.Quota di partecipazione​- € 3440 (anticipo di € 220 + 23 rate mensili da € 140).- € 3040 (anticipo di € 220 + saldo di 2 rate da € 1410 da pagare entro la seconda lezione del primo e del secondo anno)- € 100 – Quota aggiuntiva per anno per chi richiede l’accreditamento E.C.M. (non obbligatorio)Note:a) Le quote suddette non includono l’I.V.A. (22%).b) Le ore di supervisione individuale FACOLTATIVE hanno un costo di € 65 per ora e sono esente I.V.A.ISCRIZIONI E COLLOQUIO DI ORIENTAMENTOE’ possibile anche richiedere un colloquio individuale gratuito di orientamento finalizzato all’analisi delle aspettative, attitudini, motivazioni, controindicazioni psicofisiche alla partecipazione eventuali dubbi e chiarimenti sul programma del master del partecipante.La partecipazione al colloquio non obbliga all’iscrizione al master.Per la partecipazione è gradita la ricezione del curriculum vitae.Richiedi gratuitamente un colloquio di orientamento valido per l'ammissioneColloquio orientamento gratuito                                                                                          Iscriviti al masterPROVE FINALISi potrà ottenere il diploma di specializzazione di specialista in psicodiagnosi e counselling nel settore clinico e di comunità con approccio integrato, con attribuzione di un giudizio complessivo, superando il relativo esame finale (previsto alla fine del biennio del master).I partecipanti richiedenti l’accreditamento E.C.M., che frequenteranno il 100% delle ore complessive di un singolo livello del master e superano l’esame finale potranno ottenere l’attestato del Ministero della Salute con il relativo credito formativo.I partecipanti che frequenteranno l'80% delle ore complessive potranno accedere agli esami finali e/o ottenere un attestato di partecipazione per ogni singolo livello.Le Testimonianze“Posso riassumere l’esperienza con Panta Rei in questi termini: UNA PROMESSA MANTENUTA. Promessa di lezioni incentrate sulla pratica e su un approccio integrato al paziente. I docenti hanno mostrato, oltre a questa capacità, anche una grande disponibilità. Non posso che consigliare vivamente di partecipare a questa esperienza formativa.” (Paola Brera)“Se dovessi pensarmi in questo corso mi vedrei come un alpinista che si prepara per una bella camminata in montagna verso una meta speciale: prepara il suo zaino con tutto il necessario (tanta roba, non si sa mai … bisogna essere pronti per ogni evenienza), calza i suoi occhiali migliori per vederci bene e, guidato dal suo entusiasmo, si prepara per cogliere tutto ciò che troverà intorno, per non lasciarsi scappare nemmeno un dettaglio e fare sua quell’esperienza. Dopo un po’, però, si accorge che il cammino diventa davvero faticoso: nel confronto con se stesso si trova davanti ai suoi limiti e ciò in un primo momento lo scoraggia … (Maria Cristina Zantomio)“Per me è stata un’esperienza assolutamente positiva. E’ stato un percorso molto stimolante, sempre coinvolgente, e di continuo arricchimento, sia dal punto di vista formativo che personale. E, anche grazie alla supervisione, un viaggio verso una maggiore conoscenza e consapevolezza di sé. La strutturazione delle lezioni, attraverso l’uso continuo di filmati, l’auto somministrazione dei test, la condivisione di casi clinici e l’utilizzo dei role-playing è sempre stata molto dinamica e coinvolgente. Inoltre, ha reso più facile la comprensione di concetti che, se spiegati solo a livello puramente teorico, sarebbero stati meno chiari. (Stephanie Depretto)“Un’esperienza professionalmente stimolante, un lavoro personale intenso e coinvolgente, un percorso impegnativo …” (Agnese Olivato)“Alla fine di questo percorso, dopo i mesi passati con il Centro Studi Panta Rei, sono veramente molto soddisfatta della mia scelta, e soprattutto di essere stata scelta! Il master, per come è impostato in tutte le sue parti, mi è piaciuto molto: i docenti sono preparati …” Cristina Bonomini)“Perché proprio questo master in counselling? Perché lo vedo un buon punto di inizio per la professione, ti dà le basi per essere un bravo psicologo, e secondo me dovrebbe essere propedeutico (non obbligatorio) prima della specializzazione in psicoterapia, proprio perché l'università non ti dà basi pratiche ma solo teoriche …”. “Poi ho fatto la selezione, l'umanità e sopratutto l'incertezza di essere stata accettata è stato un altro indice per capire la professionalità …” (Lucia Cirigliano) Richiedi colloquio gratuito di orientamento all’evento“La formazione seria al counselling psicologico (e all'intelligenza emotiva...) è contraria per sua natura ai cosiddetti "full-immersion formativi" che spesso sono funzionali in gran parte alle necessità delle strutture formative e dei docenti e non degli allievi" (Marida Federici)Richiedi gratuitamente un colloquio di orientamento valido per l'ammissioneColloquio orientamento gratuito
€0
pantarei2000.it
test
2017-06-26T00:00:00+02:00
2017-06-28T00:00:00+02:00


Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed condimentum aliquam condimentum.
€0
pantarei2000.it
Come essere una coppia felice con l'Intelligenza Emotiva
2017-05-26T06:31:00+02:00
2017-05-26T08:00:00+02:00
Agriturismo Shakey, Via Monte Rosa, 1 - Grandate (Co)
Agriturismo Shakey, Via Monte Rosa, 1 - Grandate (Co)
Relatore dell'incontroDott. Nunzio NastiPsicologo e psicoterapeuta di orientamento cognitivo-comportamentale iscritto all‘Albo degli Psicologi della Lombardia,libero professionista, socio fondatore, docente, supervisore e Presidente del Centro Studi Panta Rei.Introduzione agli incontriIn questo incontro, partendo dagli studi scientifici sui rapporti sentimentali e dall’esperienza psicoterapeutica del relatore, si cercherà di fornire risposte alle seguenti domande:Quali sono le caratteristiche dell’intelligenza emotiva, considerata la base per rapporti duraturi e felici?Quali sono le specifiche caratteristiche associate ad un rapporto sentimentale felice?Quali sono le specifiche caratteristiche associate ad un rapporto sentimentale fallimentare?Si vedrà, infine, che gli studi hanno dimostrato che ci sono tanti luoghi comuni/miti errati sui fattori associati ad un rapporto sentimentale felice o fallimentare.Contenuti e obiettivi incontriE’ possibile vivere un rapporto di coppia felice, se sì, come? Se no, perché? Che cosa è l’Intelligenza Emotiva e perché ci può renderci felici.I luoghi comuni/miti errati più diffusi sul matrimonio. Introduzione ai 7 principi per un rapporto felice.In questo incontro si forniranno strumenti e strategie per:​Incrementare la consapevolezza delle tue risorse e quelle del tuo partner per essere più felice.Saper incrementare i pensieri e comportamenti associati ad una maggiore felicità di coppia.Saper individuare e modificare pensieri e comportamenti che ostacolano la tua felicità di coppia.Appendice: Che cosa è un Webinar?Il webinar (letteralmente seminario via web) è un evento live (dal vivo) erogato attraverso internet , che permette a più persone contemporaneamente di collegarsi in diretta per partecipare a una lezione interattiva, un corso di formazione suddiviso in più sessioni , un workshop o una conferenza.Grazie a internet, il webinar coniuga in un’unica esperienza la comodità di fruizione da casa con l’efficacia e l’interattività tipiche di un evento in presenza. Proprio come in un’aula reale ci si ritrova all’ora prestabilita e tutti i partecipanti hanno la possibilità di intervenire attivamente nel corso dell’evento per porre domande e condividere idee.Introduzione agli incontri, destinatari e frequenza degli incontri di science-help per tutti:In questa serie di incontri (frequenza bi-mensile) ci interessa la promozione e l’incremento del benessere psicofisico della persona, della coppia, della famiglia e della società con le nuove scoperte scientifiche della psicologia, della medicina e delle neuroscienze.Gli incontri sono dedicati a tutte le persone, che a prescindere dalla loro provenienza etnica, credo politico, religioso, titolo di studio, hanno una forte passione per la conoscenza scientifica negli ambiti suddetti.Per noi la Scienza (con la S maiuscola) è un metodo di conoscenza della realtà che ha queste caratteristiche:Persegue una costante verità senza avere la presunzione di possedere la verità assoluta.L’approssimazione continua alla verità è un suo scopo principale (K. Popper)Quello che è dimostrato vero da una ricerca deve essere replicabile, dimostrabile o falsificabile in una diversa ricerca che ha utilizzato criteri uguali ai precedenti.Il metodo scientifico è basato su flessibilità, anti-dogmatismo, confronto e coltiva un sano dubbioperché “Sa di non sapere” (Socrate)E’ alla base della democrazia perché è aperta a tutti, non segue ideologie particolari, non ha in sé il germe del fanatismo, promuove una visione della realtà il più ampia possibilePromuove indipendenza di pensiero, libertà e non sudditanza a nessuna autorità costituita. E’ interessata ad arricchirsi attraverso il confronto con gli altri sistemi di conoscenza: Arte, Filosofia, Religione e Letteratura, per esempio.
€0
pantarei2000.it

News 

Scopri tutti gli articoli del Centro Studi Panta Rei

Epilessia e rilassamento

23/03/2018, 10:51

Epilessia-e-rilassamento

Una allieva che ha partecipato anni fa al nostro Master in tecniche di rilassamento ci chiede se il rilassamento sia controindicato o meno nei pazienti che soffrono di epilessia in quanto lei ha trovato sia dati pro che contro al riguardo.

Mariella e la festa dei nonni

11/10/2017, 12:19

Mariella-e-la-festa-dei-nonni

Anche quest’anno abbiamo festeggiato la FESTA DEI NONNI all’inizio di ottobre. Le scuole elementari, come altre, si sono organizzate per accogliere i nonni e celebrare la loro festa in compagnia dei nipotini. Sembra semplice ed invece…

(III)Storie dalla Terapia intensiva: la paralisi di Anna (terza parte)

03/10/2017, 00:27

(III)Storie-dalla-Terapia-intensiva:-la-paralisi-di-Anna-(terza-parte)

Anna fu ricoverata per un lungo periodo e le sue condizioni continuarono a far impazzire i medici che non comprendevano la sua malattia.

I nostri  Video formativi Gratuiti

 
Puoi accedere liberamente ad oltre 90 video formativi gratuiti sulle tematiche più svariate, per esempio:

Tecniche di rilassamento e gestione dello stress, Prevenzione delle malattie come il cancro, Intelligenza Emotiva, Comunicazione efficace, Come Essere Felici con le nuove scoperte scientifiche.

Percorso-in-solitaria-in-val-di-Mello,-a-San-Martino,-14-giugno-2013-(4).png

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato sulle nostre attività gratuitamente
Create a website
Chiudi

Accedi